Autovelox selvaggio: pioggia di commenti da San Giorgio

Una vera e propria pioggia di commenti per l’autovelox nascosto piazzato nell’orario in cui la gente si reca a Piacenza per lavorare. “Più volte ho visto i vigili anche alla Crocetta di S. Polo (velocità massima 50 km/h) piazzati con lo stesso sistema, comodamente seduti. Probabilmete non tutti lo sanno della contestazione immediata e allora pagano, altri non hanno voglia di imbarcarsi in un ricorso e allora pagano. Potrebbero acquistare un “fuoristrada” in meno (non siamo sulle Alpi) ed utilizzare i soldi per qualcosa di più utile (anziani e bambini per esempio), giusto ?” (Piero) – “siamo alle solite, la “CASTA” riduce le risorse ai comuni e i comuni vessano i cittadini, ho visto personalmente i vigili seduti nell’autovettura in atteggiamento indifferente con la speranza di “pescare” più pesciolini possibili, è una vergogna cercare di “fare cassa” con i soldi dei lavoratori, alle ore 8:30 è tutta gente che cerca di guadagnarsi il pane. I Signori vigili hanno visto lo stato pietoso della segnaletica orizzontale e verticale ? hanno rilevato l’inadeguatezza della segnaletica dei cantieri che attraversano in nostro territorio ? capisco che sia meglio stare comodamente seduti in auto ad aspettare . . . . è se qualcuno avesse fatto le fotografie della “strana postazione” e l’avesse trasmessa alla Procura con l’ipotesi di qualche reato Es. abuso d’ufficio o truffa ? dove sono i Sindaci che dovrebbero essere garanti della legalità?” (Giovanni) – “Prendo spunto per informare di ciò che è accaduto durante l’ultimo Consiglio Comunale di San Giorgio, si proprio quello dell’aperitivo.
L’ordine del giorno prevedeva una variazione di bilancio di previsione che, fra le altre cose, riguardava l’utilizzo dei fondi ottenuti dall’Unione dei Comuni per le violazioni al codice della strada. E’ noto, infatti, che la polizia locale fa capo all’Unione dei Comuni che assegna ai Comuni aderenti una parte dell’importo riscosso. Nel Caso di San Giorgio, si trattava di poco più di 13.000 Euro. Il Legislatore, ma anche il buonsenso, impone che tali somme vengano utilizzate per migliorie alla sicurezza stradale (segnaletica, barriere, marciapiedi, ecc). L’Amministrazione, invece, cosa fa? Finanzia somme già previste a livello di bilancio di previsione, ossia interventi che già prevedeva di fare e per i quali aveva già la copertura finanziaria. Risultato? L’occasione per predisporre progetti di miglioria ed innovazione viene sprecata, i fondi finiscono nel calderone delle generiche manutenzioni (già previste a bilancio), andando, di fatto, a finanziare la spesa corrente. La minoranza, dopo aver cercato di far capire questo concetto, ha votato contro l’intero impianto della variazione di bilancio per la contrarietà a questo utilizzo dei fondi. Troppo poco per una Amministrazione che sbandiera l’impegno per la sicurezza. San Giorgio ha bisogno di interventi concreti, si poteva pensare alla segnaletica stradale, ad interventi a favore delle fasce deboli (bambini, anziani e disabili), ad interventi sui marciapiedi. Invece nulla di nuovo, solo la normale manutenzione con un provvedimento che definiamo quantomeno inopportuno.”  (Lamberto Curatolo) – “siamo sicuri che la polizia locale abbia agito rispettando il decreto prefettizio che disciplina le rilevazioni in differita delle violazioni di velocità art. 142 C.d.S? e non fossero previste rilevazioni nei centri abitati? oltre agli automobilisti chi paga?” (Giovanni)

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...