Dagli uffici comunali “fanno sapere”

E’ davvero divertente vedere i risultati quando la paura fa 90. Ormai è una costante: a fronte delle (tante) critiche che piovono da parte dei sangiorgini, sui giornali che trattano la materia compaiono RARI “virgolettati” e, per lo più, frasi precedute dalla formula “DAGLI UFFICI COMUNALI FANNO SAPERE”. La paura di dire qualcosa di sbagliato invita i VERI depositari del potere decisionale a nascondersi e a  “scaricare” la responsabilità di rispondere alle lamentele della gente al personale del Comune: molto comodo!!! L’ultima cosa che “gli uffici comunali ci fanno sapere” è che a proposito del “bando per la sponsorizzazione da parte di privati: ma nessuno si sarebbe fatto avanti per il giardino della scuola” (Libertà di ieri). Dalla rubrica “lettere” del quotidiano cittadino (del 5 novembre) uno scritto di Cristina Busca, che si firma “Consigliere Comunale di maggioranza”
Gentile
direttore, le chiedo un breve spazio per chiarire uno degli aspetti riguardo
l’articolo “Quel giardino è in pessimo stato” riferito al capoluogo di San
Giorgio.
Puntualizzo che io ho avviato il percorso per le sponsorizzazioni
dei giardini del capoluogo e, ho individuato una serie di giardini per i quali
sono andata alla ricerca degli sponsor, ottenendo buoni
risultati.
Successivamente l’amministrazione ha deciso di formalizzare le
sponsorizzazioni inserendo le aree in un anonimo bando di gara che ha in parte
vanificato il mio lavoro.
Per il giardino in questione avevo trovato una
modalita’ di sponsorizzazione e, ottenuto da uno sponsor il contributo
necessario all’acquisto della cartellonistica.
Nell’articolo citato il
Sindaco dichiara: “Ho sempre ascoltato tutti i cittadini” e ancora “Io e gli
assessori siamo disponibili a parlare con le persone”.
Probabilmente non sono
considerata un cittadino e nemmeno una persona, visto che sia il Sindaco che gli
assessori non mi hanno ascoltato…
Cristina Busca
Consigliere
Comunale di maggioranza

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Dagli uffici comunali “fanno sapere”

  1. Mario ha detto:

    Caro Piero,forse non eri presente quando il Sindaco ha detto in occasione della inaugurazione del “giardinetto” che i lavori sono stati sponsorizzati dal sig. Ludovico? Oppure sono tutti ladri e bugiardi? Quindi di quali interessi parli? forse ti hanno chiesto dei soldi? se è così penso che tu sia l’unico e io comunque ti ringrazio per averlo fatto . Grazie. Mario

  2. giovanni ha detto:

    Permettetemi di utilizzare questa preziosissima finestra di democrazia,
    in questi momenti non è possibile non prestare attenzione a quello che sta accadendo alla nostra povera Italia. La responsabilità di amministrazioni scellerate e dell’assenza di una politica nazionale seria e competente, centinaia, per non dire migliaia, di connazionali stanno vivendo il dramma del dissesto idrogeologico, è stupefacente come dinnanzi a queste tragedie, annunciate, la politica si stupisca. I fondi stanziati nell’ultimo decennio, senza allargarsi troppo, per i vari interventi dove sono finiti? La priorità dell’ormai famigerato “ponte sullo stretto”, costato solo di studi di fattibilità e progettazioni varie centinaia di milioni di euro, è da considerarsi prioritario sulla necessità di dare sicurezza ai territori considerati a rischio da anni e sui quali non si è mai intervenuti? Critichiamo l’eventuale formazione di un governo tecnico, ma siamo sicuri che non sia quello di cui abbiamo bisogno? Per quanto ancora dovremo sopportare le facce della vecchia politica che non solo non riesce a dare risposte concrete ma si preoccupa soltanto di mantenere privilegi e potere?
    Scusate lo sfogo, l’altro ieri una mamma con i sui due bambini è deceduta a Genova mentre cercava di salvarsi, dall’ondata di acqua e fango, all’interno di un portone nel centro di Genova; il Presidente del consiglio ha dichiarato “è terribile assistere impotenti a queste tragedie”.
    Lascio a tutti voi ogni possibile considerazione.
    Giovanni

  3. Piero ha detto:

    Il problema è molto semplice, se ne infischiano di quello che pensiamo o vogliamo noi sangiorgini, non fanno “i nostri interessi” fanno esclusivamentei “i loro interessi” e se noi dobbiamo pagare decine di migliaia di euro per sistemare un girdinetto e fargli fare “bella figura” invece di ascoltare ed appoggiare l’idea di un loro stesso consigliere che con il proprio impegno ci avrebbe fatto risparmiare parecchio e avremmo potuto utilizzare i medesimi fondi per altri progetti più essenziali che una fontana inaugarata con miriadi di invitati e ora circondata da nastro di segnalazione e coperta di teli di plastica.
    Purtroppo rendiamoci conto che non potremo aspirare a nulla di concreto e costruttivo da questa amministrazione ed ogni iniziativa che viene portata avanti non è rivolta a noi sangiorgini ma a farsi belli con i nostri risparmi sudati con fatica e sperperati in malo modo.
    Meditate amici meditate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...