Assessori-fantasma “evidentemente in altre faccende affaccendati”

da “Libertà” di ieri la lettera con la quale il Sig Pontiggia fornisce alcune acute osservazioni sulla triste storia del degrado dei giardini pubblici di San Giorgio:
“Egregio direttore,
dall’articolo apparso su Libertà del 3 novembre, relativo al degrado in cui versa il giardino pubblico situato tra i due edifici scolastici di San Giorgio, si evince che le segnalazioni delle mamme relative al problema non sono state prese in considerazione dall’Amministrazione Comunale, nonostante le stesse avessero fatto presente la situazione all’Ufficio Tecnico competente.

“Ho sempre ascoltato tutti i cittadini” ha
replicato il Sindaco
“…ma queste mamme non sono mai venute da me”, forse
ritenendo che solo il
“suo” diretto coinvolgimento possa essere veramente
risolutivo, non essendo
sufficiente investire della questione l’organo
istituzionalmente preposto alla cura e alla manutenzione delle aree pubbliche,
quale appunto è, o
dovrebbe essere, l’Ufficio Tecnico.
Che il sindaco sia informato delle
condizioni del territorio che amministra è
legittima esigenza; che lo possa
fare per conoscenza diretta è quantomeno
difficile e non per niente ci sono, oltre l’Ufficio Tecnico, gli assessori, non
ultimi, nel caso in questione,
l’Assessore all’ambiente o quello ai lavori
pubblici, che dovrebbero essere
a conoscenza delle esigenze del territorio per
provvedervi con tempestività
ed efficienza. Può anche essere che le mamme non
si siano rivolte
direttamente al sindaco avendo avuto sentore da altri che
“l’ascolto di
tutti i cittadini”, di cui il sindaco si vanta, è rimasto per
l’appunto
“ascolto”, senza produrre fatti concreti. E così, tra assessori
evidentemente in altre faccende affaccendati, Ufficio Tecnico che non
interviene tempestivamente e ascolto senza seguito, la situazione permane
immutata. Unica consolazione evidenziarla sulle pagine del giornale,
sperando
in un seguito più ravvicinato di quello -aprile 2012- indicato
dall’Ufficio
Tecnico per la collocazione almeno di cestini per i rifiuti,
nell’area
interessata, più grandi di quelli attualmente presenti.”
Luigi Pontiggia
San Giorgio

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Assessori-fantasma “evidentemente in altre faccende affaccendati”

  1. ettore ha detto:

    la politica nazionale, la mala politica nazionale, insegna che solo le cose che danno visibilità devono essere prese in considerazione, mentre l’ordinario è considerato una “rottura”. Ed ecco perché ci si agita nel “conquistare” l’articolo sul giornale, per inaugurare la fioriera “sarcofago” o altre stronzate di pari priorità. Giornali, interviste e conferenze sono gli strumenti di propaganda popolare che permettono a coloro che vendono fumo di galleggiare. Venditori di fumo svegliatevi, non vi siete accorti che il Popolo si è svegliato? O siete preparati a dare risposte concrete, oppure andate a casa.
    Ettore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...