S. Damiano, il 12 p.v. si celebra la patrona dell’Aeronautica

la statua della Madonna di Loreto

Il 12 p.v. alle ore 10:30, presso l’aeroporto militare di S. Damiano sarà celebrata la festività della Santa Patrona “Madonna di Loreto”, officiata da S.E. Rev.ma Mons. Gianni Ambrosio, Vescovo della Diocesi di Piacenza-Bobbio. Oltre alle autorità militari, civili e religiose, parteciparà alla cerimonia tutto il personale del 50° Stormo, nonchè il personale in quiescenza. Il programma prevede la Santa messa officiata da Mons. Ferrari, la lettura della “preghiera dell’aviatore”, il saluto del Comandante, il vin d’honneur per autorità ed ospiti.

La città di Loreto si è sviluppata intorno alla nota Basilica che ospita la celebre reliquia della Santa Casa dove, secondo la tradizione, la Vergine Maria nacque e visse e dove ricevette l’annuncio della nascita miracolosa di Gesù. Secondo la tradizione cattolica, quando Nazaret, dove la Santa Casa si trovava, stava per essere conquistata nuovamente dai musulmani, che nel 1291 cacciarono definitivamente i cristiani da Gerusalemme; degli angeli scesi dal cielo strapparono la Casa e la portarono in volo, in più tappe, fino a Loreto. Transitarono dapprima a Tersatto, nei pressi di Fiume, in Croazia, ma essendo preda molto spesso di ladri e malfattori, la ripresero in volo fin nelle Marche. Dapprima la posarono nei pressi di Ancona, nel quartiere di Posatora, che si formò proprio intorno alla reliquia, e il cui nome deriva proprio da questo evento: Posa-et-Ora. Vi restò circa otto mesi; poi la ritraslocarono nei pressi di Porto Recanati, in località “Banderuola”, ma troppo esposta ai pericoli delle incursioni turche, la riposarono di nuovo in un altro luogo, in un terreno proprietà di due fratelli che iniziarono a contendersela. Per l’ultima volta gli angeli la ripresero in volo e la posarono, nella notte fra il 9 e il 10 dicembre del 1294, al centro della strada che da Recanati va al suo Porto, sulla cima di una collina coperta di Lauri, e così dal nome latino di Laurus si chiamò Lauretum, quindi Loreto.

Per questo motivo la Madonna di Loreto è venerata come patrona degli aviatori, infatti il 12 settembre 1920 ebbe luogo a Loreto la festa per la proclamazione della Madonna di Loreto quale “Patrona degli Aeronauti”, decretata con breve di papa Benedetto XV del 24 marzo dello stesso anno.

[fonte: wikipedia]

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a S. Damiano, il 12 p.v. si celebra la patrona dell’Aeronautica

  1. Enzo Varani ha detto:

    E’ possibile partecipare alla messa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...