San Giorgio: 12 mesi di malgoverno

A “fine anno”, un significativo florilegio, assolutamente non esaustivo, di un anno passato “navigando a vista”, nell’incapacità e nella non-volontà di progettare e programmare.

Gennaio: Nel corso del Consiglio Comunale, il punto dedicato al problema del lavoro proposto dal gruppo d’opposizione viene relegato al decimo ed ultimo punto.

Febbraio: Imprese in calo, a San Giorgio. Da “Libertà” del 02.02.11: “a differenza del livello provinciale (dove si registra un incremento dello 0,4 per cento), in paese nel 2010 si è passati da 499 a 495 attività imprenditoriali (- 0,8 per cento). Lo ha spiegato in consiglio comunale l’assessore Donatella Alberoni, riferendo della situazione economico occupazionale locale”.

Marzo: Reddito pro-capite diminuito a San Giorgio. I dati della classifica pubblicata sul “Sole24Ore”. Unione Valnure-Valchero: Maglia nera a San Giorgio, prima posizione per Vigolzone.

Aprile: La videata relativa ad un post del sito ufficiale del Comune appare goffamente “taroccata” (vedi il post): nessuna spiegazione ufficiale.

Maggio: Sotto le telecamere, ufficialmente installate ai semafori “per la sicurezza”, compaiono rilevatori per identificare le targhe dei veicoli da multare.

Giugno: Il paese è invaso da erbacce non sfalciate; la sporcizia si accumula; la gente si lamenta: tardivi ed “a macchia di leopardo” i pochi interventi.

Luglio: Il paese è interessato da un’ondata di furti mai vista e c’è chi invia la polizia locale con l’autovelox a multare i pendolari.

Agosto: Viene silurato il più vecchio (e non “allineato”) gruppo di protezione civile del paese in favore di new entry più … favorevoli.

Settembre: L’amministrazione annuncia 100.000 Euro in meno di entrate e l’inutile “gemellaggio” del paese con Svaty Jur (sperduta cittadina slovacca).

Ottobre: Casi di scabbia alla scuola ed all’asilo del paese. L’amministrazione tace su tutto.

Novembre: Giunge notizia che Iren ricorre al Tar contro San Giorgio in merito alla delibera in cui si ipotizza un appalto per il servizio del gas.

Dicembre: L’amministrazione regala alla cittadinanza una fabbrica di bitume autorizzata “a permanenza” a ridosso delle abitazioni.

 

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a San Giorgio: 12 mesi di malgoverno

  1. Piero ha detto:

    Da PiacenzaSera:
    “I sindaci della Valnure con Carmine e Oliviero alla Torre Nord”
    Piacenza – I sindaci della Valnure si sono recati, questa mattina, a Milano per esprimere la propria solidarietà a Carmine Rotatore e Oliviero Mazzini, due dei tre ferrovieri che stanno protestando contro il licenziamento proprio e di un migliaio di lavoratori come loro da parte di Trenitalia. Dall’inizio di dicembre i tre si trovano in cima alla torre Faro, in stazione Centrale, coperti da un telo di cellophane per ripararsi dal freddo pungente.

    “Vogliamo mantenere viva l’attenzione su di loro, al freddo da un mese” spiegano Francesco Rolleri e Loris Caragnano, sindaco e vice di Vigolzone, insieme a Roberto Spinola, primo cittadino di Pontedellolio. “Non è vero, come è stato detto, che gran parte dei licenziati hanno già trovato lavoro: su oltre 100 ferrovieri residenti a Milano, solo 20 hanno un contratto a tempo indeterminato. A Carmine è stato offerto solo un contratto di sei mesi, senza garanzie di rinnovo. La loro è una protesta dignitosa, che può contare sul sostegno di molta gente, come una lavanderia vicino alla stazione che ha provveduto a pulire i loro vestiti. Noi siamo stati contattati dalla moglie di Carmine, che ora risiede a Carmiano, dopo aver vissuto per anni a Pontedellolio. Lei ci ha chiesto di esprimere la nostra solidarietà, e abbiamo accettato subito. Per questo ci siamo recati a Milano con le fasce tricolori, per sottolineare la vicinanza delle istituzioni”.

    E il sindaco di San Giorgio dov’era, ancora al cenone di capodanno ?
    Solo perchè è di un’altra corrente politica rispetto ai sindaci di Vigolzone e Ponte dell’Olio non vuol dire non essere solidali con chi ha perso il lavoro, avrebbe dovuto scomodarsi anche lui o mandare un proprio rappresentante.

  2. Roberto ha detto:

    graun grazie a tutta la classe politica:
    grazie, per merito vostro anche quest’anno molti padri hanno perso il lavoro e la propria dignità;
    grazie, di non essere stati capaci di rinunciare alle poltroni, ed in ragione di queste, di avere portato l’Italia allo sfascio;
    grazie, di avere dato dimostrazione al mondo dell’incapacità e superficialità con cui avete non gestito il bene comune;
    grazie, di esservi messi da parte, in attesa del grande ritorno dei “salvatori” coloro che anziché andare a lavorare campano sulle spalle dei cittadini e tra una legislatura e l’altra si lavano la faccia cambiano partito, colore o ideologia ed eccoli pronti a tornare a “mangiare” più affamati di prima;
    grazie, di esservi rivelati per quello che siete, opportunisti senza vergogna, capaci solo di approfittare del potere per interessi personali;
    grazie, alla destra e alla sinistra al centro a tutti ma proprio tutti, di non essere riusciti a salvaguardare un Paese tra i più belli del Mondo;
    Politici, siete la malattia di questo Paese e spero che, alle prossime elezioni, gli Italiani si ricordino di tutto questo e imparino a votare o a non votare chi si è macchiato del disastro in cui avete fatto precipitare l’Italia.
    grazie

  3. Piero ha detto:

    Pienamente d’accordo con voi, da sangiorgino denoto più che immobilismo si configura un notevole impegno della maggioranza nel “mettersi in mostra” senza pensare alle VERE esigenze di noi cittadini, per non parlare poi delle azioni spesso contrarie ad ogni buon senso che ci danneggiano palesemente.
    Se ne devono andare a casa il prima possibile soprattutto per il bene di tutti noi sangiorgini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...