Centovera in lutto per la morte di don Giuseppe

Don Giuseppe il giorno del suo commiato

E’ mancato domenica scorsa don Giuseppe Porcari, ex parroco di Centovera. Era nato a Tuna nel ’25, ed era stato ordinato sacerdote nel 1949. Dopo vari incarichi (Pieve Dugliara, Podenzano, Groppo Ducale, Mezzano Scotti) dall’80 era stato il parroco della popolosa frazione sangiorgina, per poi dedicarsi anche alle parrocchie di Ronco e Corneliano come amministratore  parrocchiale. Il 25.09.07, per motivi di salute, aveva dovuto abbandonare la parrocchia. Nel corso di una solenne funzione religiosa – concelebrata con otto sacerdoti ed alla presenza di S.E. Cardinal Esilio Tonini aveva preso commiato dalla comunità della frazione dopo 27 anni di operoso ministero. Nella settecentesca chiesa di San Giovanni Battista, gremita in ogni ordine di posti – tanto da costringere numerosi parrocchiani a rimanere in piedi o fuori dal tempio – un canto della Schola Cantorum di Centovera aveva accolto l’ingresso del cardinal Tonini e di Don Giuseppe, il quale – visibilmente emozionato – aveva salutato e ringraziato tutti i presenti, non mancando di ricordare subito la sua predilezione per le argomentazioni filosofiche esortando i credenti a impegnarsi nel conoscere la Bibbia. Don Giuseppe Porcari entrò in seminario nel ’38 (all’epoca il vicerettore era proprio Ersilio Tonini) e frequentò successivamente il Collegio Alberoni, dove padre Amedeo Rossi fece nascere in lui la speciale predilezione per gli studi filosofici. Il carattere distintivo della sua opera pastorale è sempre stato quello della predicazione; amava definirsi ”Tomista” perché, seguendo San Tommaso d’Aquino, ha sempre sentito come missione specifica ”l’esposizione della dottrina cristiana dal punto di vista filosofico”; dotato di vivo interesse per gli studi teologici e la ricerca filosofica, possedeva una vastissima cultura generale e una spiccata attitudine all’analisi storica.

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...