S. Giorgio, inchiesta “talpa-gate”: una perizia scagionerebbe Varani

Solidarietà al consigliere provinciale Enzo Varani (oggi assente dall’aula) dal collega Brunetto Ferrari nel corso delle comunicazioni nell’ultimo Consiglio Provinciale. Ferrari ha ricordato le ultime notizie dai media locali che avevano annunciato l’inizio di un processo che vedrebbe coinvolto Varani (ex assessore al Comune di San Giorgio) per “aver spiato la posta elettronica del sindaco di San Giorgio, Giancarlo Tagliaferri”. Ferrari ha riportato le dichiarazioni di Varani (il quale ha detto di sentirsi tranquillo e fiducioso) ed ha ricordato come il suo legale, Avv. Stefano Piva, ha affermato che da una perizia tecnica emergerebbe che «la password di accesso alla casella di posta elettronica del sindaco fosse in mano ad altre ventisette persone oltre al mio assistito». “Voglio portare la mia solidarietà a Varani non in quanto politico e/o leghista, ma come “persona” e spero che la giustizia faccia presto e bene il suo corso. Sono fiducioso” ha terminato Ferrari.

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a S. Giorgio, inchiesta “talpa-gate”: una perizia scagionerebbe Varani

  1. Luigi ha detto:

    Ci sono tante cose che dovrebbero essere più trasparenti e che sarebbero molto più pesanti ed importanti di una “sbirciatina” alle mail del sindaco

  2. Piero ha detto:

    Varani gode delle mie simpatie e di molti altri sangiorgini, altrimenti perchè l’avrebbero votato in così tanti.
    Sono solidale e gli auguro che questo brutto momento per lui e la sua famiglia passi presto.
    Se poi Enzo riuscirà a dimostrare che il sindaco Tagliaferri ha reso noto a 27 (ventisette) persone la propria password di accesso alla posta elettronica significa che la posta del sindaco non era poi così segreta ma era in balia praticamente di tutti e allora perchè lamentarsi poi….
    O peggio fare denuncie contro ignoti, semplice la password non la doveva dare a nessuno.
    Questa la configurerei piuttosto in una bella e buona ritorsione per probabili “punti di vista differenti” che nel corso dei mesi si sono delineati e hanno provocato una frattura sempre più profonda.
    Certo che se questo è il risultato della “democrazia” dell’amministrazione di S. Giorgio si capisce il motivo delle continue emorragie di consiglieri comunali.
    ALLA FINE NE RESTERA’ UNO SOLO !!

  3. silvio ha detto:

    Concordo pianamnete con il sig. Piero ed aggiungo che oltre alle dimissioni del sig. Varani (ricordo che è stato determinante per l’elezione dell’attuale amministrazione) ha fatto seguito il risveglio della Lega che ha sottratto l’appoggio in consiglio comunale all’attuale giunta. Lega che ritornando alla relatà si è resa conto dell’abbaglio preso. Certo che ci vuole trasparenza, ma questa si attua quando ci si spoglia dell’arroganza, supponenza e da sentimenti di onnipotenza. Vale sempre il detto popolare “male non fatto, paura non avere”

  4. Piero ha detto:

    Varani non gode della mia simpatia, ma certamente merita tutta l’attenzione che la Giustizia gli accorderà, qualora fosse vera la sua estraneità alla vicenda dovrebbe ricordarsi che alle denunce è possibile replicare con le querele per calunnia o comunque, considerare, una quantificazione del danno patito.
    Ricordiamoci che il Varani, credo per questa vicenda, si è dovuto dimettere; ho come l’impressione che l’aria in Comune a San Giorgio stia cambiando, troppe questioni e tutte chiedono trasparenza, trasparenza, trasparenza!!!!!!!!!!!
    Piero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...