Inchiesta “occhio vigile”: “ne vedrete delle belle!”

Da “Il Messaggero” del 13.06.12 apprendiamo quanto segue:

FROSINONE – Da mezzanotte l’ex comandante dei vigili urbani di Frosinone, Francesco Delvino, è un uomo libero, con un solo divieto: quello di mettere piede a Frosinone e in provincia. A mezzanotte, infatti, sono scaduti i sei mesidella proroga concessa per le indagini; contestualmente sono decaduti anche i sei mesi concessi per la carcerazione preventiva. Quindi, da oggi Delvino non è più agli arresti domiciliari nella sua casa in Puglia, ma può liberamente muoversi, fatta eccezione che per la provincia di Frosinone. Non solo: ma da mezzanotte la Procura non può più eseguire accertamenti o attività d’indagine, visto che la proroga, appunto, è terminata.
L’inchiesta. Quindi, per quanto riguarda l’inchiesta sulle presunte tangenti pagate (o da pagare) per l’assegnazione dell’appalto sulla videosorveglianza, a Frosinone (culminata appunto con l’arresto del colonnello Delvino) si è alle battute finali. E non è escluso che, proprio per la gran quantità di prove raccolte, il magistrato inquirente possa chiedere il giudizio immediato.
«Aspetto le conclusioni della Procura – si è limitato a commentare l’avvocato Alessandro Barbieri, che assiste il colonnello -. Anche noi abbiamo le nostre carte e posso anticipare che ne vedrete delle belle». Di certo, comunque, c’è che sia l’ex consigliere Paolo Lacava (anche lui arrestato nell’ambito della stessa inchiesta) che l’ex comandante dei Vigili urbani erano strettamente tenuti sotto controllo dal marzo scorso. Fotografati, filmati ed intercettati dai carabinieri per giorni e giorni. Anzi, molte delle intercettazioni sono state fatte proprio negli uffici del Comune. E dallo scambio di battute si evince che, per l’appalto, in gioco c’era una tangente di 200 mila euro. «Ora che il colonnello è libero aspettiamo con ansia l’avvio del processo» prosegue l’avvocato Barbieri. «Molti atti – sottolinea – ancora non ci sono stati mostrati». Nel frattempo ha depositato in Tribunale un voluminoso fascicolo relativo alle indagini difensive che, nelle scorse settimane, ha condotto per il suo assistito.”

Mercoledì 13 Giugno 2012
Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...