S. Damiano: sincero interesse o sciacallaggio elettorale?

“E‘argomento di primo piano, la questione dello scioglimento o meno del cinquantesimo stormo, che verrebbe fuso con lo stormo di stanza a Brescia, con relativo trasferimento di parte del personale della base militare di San Damiano. Operazioni di questo tipo, coinvolgono numerose famiglie, che hanno il diritto di sapere con certezza ed un certo anticipo, dove andranno a lavorare, ed eventualmente dove dovranno trasferirsi, teniamo in considerazione anche  che ci sono figli, che dovranno cambiare scuola, che dovranno allontanarsi dagli amici per farsene  degli altri. L’eventuale scioglimento quindi, del cinquantesimo stormo, penso vada trattato con molta serietà cautela e sobrietà, prima di tutto, per rispetto di tutte le persone coinvolte, ma anche per l’umanità con cui ogni essere umano merita di essere trattato. Leggo nella sua rubrica, vari interventi di militari o ex militari, che denunciano, alcuni atteggiamenti che negli anni la politica locale ha tenuto nei confronti della base militare, e chiedono dei chiarimenti in proposito, hanno ragione e, anche questi meritano il massimo rispetto. Per i cittadini abitanti nei territori limitrofi alla base, effettivamente non sempre è stato facile capirsi con le istituzioni militari, al contrario penso che tra le famiglie arrivate da lontano per lavorare e i residenti storici, le cose siano sempre andate molto bene, con rare eccezioni che però confermano la regola della buona convivenza, ma di più, dell’amicizia e della collaborazione. Debbo dire che l’articolo uscito qualche settimana fa sul suo quotidiano in cui l’attuale comandante della base, ha spiegato la situazione operativa della base stessa, il perché dell’aumento delle attività di volo, ha sortito un ottimo effetto tra i cittadini, il comandante ha espresso in quell’occasione un’umanità, che rende molto più simpatico l’aeroporto, e più sopportabili i momenti di disturbo, sapere e concepire  l’onesto lavoro delle persone in un’attività di questo genere, sicuramente aiuta a pacificare gli animi, per questo voglio ringraziare il comandate colonnello pilota Giampaolo Schiavo, e per le informazioni che ci ha dato, e per come lo ha fatto. Purtroppo, io non possiedo informazioni riguardo al numero di famiglie che dovranno trasferirsi nel bresciano, e spero che non sia solo l’indotto citato dai vari esponenti politici che porta ad una protesta e magica coesione di questi, e ancora di più spero, che non vogliano alzare i toni e fare barricate al solo fine di acquisire consenso  elettorale da famiglie che invece, come detto in premessa, hanno solo bisogno di sapere il proprio destino e di potersi con la massima serenità possibile organizzare per affrontarlo. E’ già stato detto che il cambiamento di decisioni dei massimi vertici militari come quelle di cui stiamo parlando, sono quasi impossibili da ottenere, e se è giusto che si faccia il possibile per provare a sfruttare le poche possibilità che ci sono, si faccia, con il massimo riserbo e rispetto per tutti. Sarebbe a mio avviso importante, se possibile, avere anche qualche informazione in più rispetto al numero di militari e civili coinvolti nel trasferimento, perché forse, potrebbe anche succedere, che con un colpo al cerchio ed uno alla botte, si possa risolvere la questione per tutte le parti in causa, se il trasferimento infatti fosse per poche famiglie, la politica e l’indotto sarebbero in gran parte salvaguardati, e il territorio dalla diminuzione dei voli aerei, ne trarrebbe un vantaggio ambientale e di vivibilità.” Enzo Varani. Consigliere provinciale (su “Libertà” del 17/06/2012)

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...