Le non-risposte a genitori e lavoratori sangiorgini

Le non-risposte alle sacrosante richieste di genitori e lavoratori sangiorgini così come riportate in un articolo recentemente comparso sul quotidiano locale: “Bambini e ragazzi di San Giorgio potranno giocare a calcio grazie alla nuova società sportiva che firmerà la convenzione per la gestione dei campi comunali. Per il paventato trasferimento dell’aeroporto di San Damiano, al momento non ci sono invece novità: i quattro Comuni interessati alla vicenda (oltre San Giorgio, Podenzano, Carpaneto e Vigolzone) hanno richiesto un incontro al ministero dell’interno, di concerto con la Provincia e i parlamentari piacentini. E fino a settembre è probabile che non possano essere ricevuti a Roma. Sono queste le risposte di Giancarlo Tagliaferri, sindaco di San Giorgio, alle richieste avanzate dai consiglieri di minoranza che avevano scritto un lungo intervento a Libertà per segnalare la mancata convocazione di un consiglio comunale straordinario per trattare quelli che definivano «argomenti attuali e importanti per la comunità. L’amministrazione – è la loro accusa – non ha rispettato i regolamenti e le normali dinamiche democratiche». «Ancora una volta devo purtroppo constatare – è il commento del primo cittadino – che la minoranza, pur di creare allarmismi lesivi per la gente, ricorre a questi stratagemmi. Le loro domande sono legittime, ma la modalità è sbagliata: non è tecnicamente possibile fare un consiglio per questi argomenti. In un caso addirittura quando – mi riferisco al calcio – è noto a tutti che a San Giorgio si è già costituita una nuova società e che i giovani potranno giocare in paese. Appare chiaro che il loro intento è solo quello di far girare cattiva informazione, nel maldestro tentativo di attribuire inesistenti colpe all’amministrazione». Fin qui il sindaco. I consiglieri di minoranza, invece, hanno accusato Tagliaferri e il suo gruppo di «totale mancanza di democrazia. Ci vediamo costretti – continuano – a esporre le nostre ragioni sui media visto che ci viene impedito di farlo in consiglio. Per San Damiano – hanno scritto ancora – aver approvato in fretta e furia una mozione di consiglio non significa aver trattato la questione né tanto meno aver coinvolto e informato la popolazione. Il nostro intento era quello di fare il punto della situazione». «Non c’è nessun aggiornamento – risponde il sindaco – perché siamo in attesa dell’incontro e la gente ne è a conoscenza. Quando otterremo questo confronto sarà mia premura informare i cittadini di eventuali novità». Invece, riguardo alla «vicenda dello scioglimento della società calcistica e delle possibili ripercussioni per i giovani – scrive l’opposizione – l’intento era quello di fare chiarezza e di stoppare una ridda di illazioni». «Non è una competenza del consiglio parlarne. Comunque – replica Tagliaferri – il problema è superato: si è costituita una nuova società calcistica. Il Comune ha predisposto un avviso per l’affidamento della gestione dei campi, l’Asd Il Drago San Giorgio ha presentato l’unica domanda e la convenzione sarà firmata nei prossimi giorni. Il Comune verserà loro 12mila euro, per il periodo fino a dicembre, per sostenere lo sviluppo e l’incremento della pratica sportiva». (05/08/2012)

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...