Sicurezza scolastica e rischio sismico

Mancano le certificazioni in 3 scuole su 4, la manutenzione ordinaria è diventata un lusso per pochi, le aule sono sovraffollate in un terzo dei casi. Sono alcuni dei dati contenuti nel X Rapporto su sicurezza, qualità e comfort degli edifici scolastici che sarà presentato il prossimo 20 settembre. Nello stesso evento sarà inoltre presentata la IV Indagine sul rischio sismico. Di seguito l’invito-presentazione X Rapporto scuola:

La sicurezza della scuola in (tempo di) crisi: il 20 settembre la presentazione del “X Rapporto nazionale su sicurezza, qualità e comfort degli edifici scolastici” e della “IV Indagine su Conoscenza e percezione del rischio sismico”

Solo 1 scuola su 4 è a norma di legge: a svelarlo Cittadinanzattiva che il prossimo 20 settembre presenterà a Roma il “X Rapporto nazionale su sicurezza, qualità e comfort degli edifici scolastici” nell’ambito della campagna Impararesicuri giunta alla decima annualità. I dati fanno riferimento alla presenza delle certificazioni di agibilità statica, igienico-sanitaria e di prevenzione incendi previste dal decreto 81/08 e risultano al di sotto della media nazionale fornita dal Ministero dell’Istruzione che parla di 1 scuola su 3 priva delle certificazioni di sicurezza. La presentazione del X Rapporto si terrà presso la Sala Conferenze del Senato della Repubblica (Palazzo Bologna), in via di S.Chiara 4, dalle ore 9.30 alle ore 13.30.

Lesioni strutturali e distacchi di intonaco, condizioni di aule, palestre e bagni, barriere architettoniche, certificazioni e condizioni degli impianti, livello di manutenzione, diffusione delle attività di prevenzione e vigilanza, sono i principali elementi attraverso cui il X Rapporto, come ogni anno, fotograferà lo stato delle scuole italiane dal punto di vista della sicurezza, qualità e comfort. Il Rapporto fa il punto su 111 edifici scolastici di 10 regioni: Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia ed Umbria. Sempre il 20 Cittadinanzattiva presenta la IV Indagine su percezione e conoscenza del rischio sismico che nasce da questionari diretti a 2000 studenti delle scuole primarie e secondarie di Campania e Calabria e ai loro genitori per valutare quanto conoscono del fenomeno sismico e del territorio in cui vivono.

Questo il programma della giornata: 9.30 Saluti introduttivi: Mariangela Bastico, Commissione Affari Costituzionali, Senato della Repubblica; Franco Gabrielli, Capo Dipartimento della Protezione Civile 9.45 I Sessione. X Rapporto nazionale”Sicurezza, qualità e comfort degli edifici scolastici” Presentazione dei dati: Maria Luisa Pacetta ed Adriana Bizzarri, Scuola di Cittadinanzattiva 10.20 Tavola rotonda. Modera Domenico Iannacone, giornalista ed autore Rai. Partecipano: Rappresentante del Ministero dell’Istruzione Rosa De Pasquale, Commissione Cultura, Scienza ed Istruzione, Camera Deputati Elena Centemero, Commissione Cultura, Scienza ed Istruzione, Camera Deputati Antonio Morelli, Comitato Vittime S. Giuliano di Puglia Graziano Moro, Assessore ai Lavori Pubblici e all’Edilizia scolastica – Provincia di Alessandria Daniela Ruffino, responsabile ANCI- settore scuola e formazione Rete degli studenti 12.00 II sessione. IV Indagine “Conoscenza e percezione del rischio sismico” in Calabria e Campania Presentazione dei dati Adriana Bizzarri, Coordinatrice nazionale della Scuola di Cittadinanzattiva Intervengono: Titti Postiglione, Dirigente Servizio per la diffusione della cultura della protezione civile, Dipartimento della Protezione Civile Romano Camassi, INGV di Bologna Fausto Casini, Presidente di ANPAS Paola Gazzolo, Assessore Sicurezza territoriale e protezione civile della Regione Emilia Romagna Eugenio Gallo, Sindaco di Martirano Lombardo Direzione Scolastica Regione Emilia Romagna 13.30 Conclusioni a cura di Anna Lisa Mandorino, Vice Segretario generale Cittadinanzattiva

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...