S. Giorgio: ancora caos segnali e velobox

Ancora caos segnali e velobox:

“Caro direttore,

Le scrivo perché mi sembra giusto segnalare all’attuale Amministrazione comunale di San
Giorgio l’errato posizionamento della segnaletica stradale in prossimità
dell’ingresso paese in zona Piscina. Più di un cittadino mi ha infatti avvertito
di come provenendo da Centovera s’incontrino nell’ordine prima un cartello con
limite 70 km/h poi il segnale di ingresso paese (senza nessun tipo di limite) ed
infine (guarda caso) il famigerato Autovelox, tarato sui 50 km/h. Una domanda
sorge quindi spontanea, dove sono i finiti i cartelli di fine limite 70 km/h e
inizio 50 km/h? C’è un motivo per cui quest’ultimi non sono stati posizionati?
Aspettando una risposta invito inoltre Sindaco e Assessori a visionare il
pietoso stato del manto stradale nella zona industriale del
paese.
Opilio Astorri
Consigliere comunale di minoranza – San Giorgio”

(dalla rubrica delle lettere su “Libertà” del 19 settembre scorso)

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a S. Giorgio: ancora caos segnali e velobox

  1. allibito ha detto:

    Mi auguro che il Sig. Opilio Astorri non abbia la patente o perlomeno non guidi più la macchina da parecchi anni, visto che non conosce le più elementari regole della circolazione stradale.
    Sono invece daccordo con Lui, sullo stato a dir poco pietoso, in cui versano le strade del paese.

    • lambertocuratolo ha detto:

      Gentile Sig. Allibito, concordo pienamente con la vostra valutazione riguardo lo stato in cui versano le strade del nostro territorio. Tuttavia, se il caro Opilio non dovesse più guidare perchè non conosce le più elementari regole del codice della strada, allora Lei non dovrebbe più scrivere in quanto non conosce quelle della lingua italiana.
      un caro saluto

      • alibito ha detto:

        credo che il paragone non regga, Sig. lambertocuratolo, io posso anche aver commesso errori di battitura, di sintassi o grammatica, e di conseguenza fare la figura dei quello che non si è LAUREATO, non conoscere i segnali stradali può essere causa di gravi incidenti.

  2. Decurtato ha detto:

    Anni,molti anni fa,ai bordi delle strade, nascosti dai cespugli, c’erano i briganti che assaltavano il povero viandante depredandolo di tutto.
    I tempi sono cambiati,ora i briganti sono stati sostituiti dagli autovelox piazzati dai nostri amministratori fieri del bottino rapinato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...