Noi firmiamo, voi “non-fate”

Vi riportiamo uno scritto dei componenti dell’opposizione in consiglio Comunale, per rendere conto alla “non risposta” dell’amministrazione di San Giorgio in merito al Rincaro del 3,9% della tariffa rifiuti a San Giorgio (il + alto della provincia): 

Gentile direttore,
apprendiamo dall’intervento schiumante rabbia dell’Amministrazione comunale di San Giorgio, pubblicato in data 16 settembre, che il firmatario del quesito inerente all’aumento della tariffa rifiuti a San Giorgio pubblicato nei giorni scorsi, un certo signor Lorenzo Perotti, sarebbe in realtà inesistente.
Esprimiamo la
nostra profonda solidarietà al sindaco Tagliaferri ed al suo gruppo certi che le
loro scomposte accuse non fossero sicuramente rivolte agli esponenti dei gruppi
di minoranza. E’ infatti certamente noto a tutti i sangiorgini e quindi dovrebbe
essere ben chiaro anche per i nostri amministratori che noi, in qualità di
consiglieri comunali dei gruppi di minoranza, siamo soliti firmare tutti i
nostri interventi e non abbiamo alcun timore nell’esprimere il nostro completo
dissenso verso un’Amministrazione comunale che, durante il suo mandato, ha fatto
solamente dei danni per il nostro paese. Ci fa davvero sorridere, quindi,
pensare al profondo impegno profuso dall’Amministrazione per stabilire una volta
per tutte se il “fantomatico signor Perotti” esistesse o no e non riusciamo
davvero ad immaginare quale faccia deve aver fatto il povero signor Perotti di
Gossolengo quando ha ricevuto la chiamata con richiesta di chiarimenti
dell’Amministrazione Comunale di San Giorgio.
Riteniamo, però, che degli amministratori seri, invece di giocare a fare i piccoli
“Sherlock Holmes”, avrebbero dovuto cercare di rispondere nel merito al quesito
posto, ma come sempre Tagliaferri e soci, mentre a parole si dicono disponibili
a fornire tutti i chiarimenti richiesti, non rispondono mai a nulla in modo
pertinente.
Se davvero non desiderano dover rispondere ai sempre più
frequenti ed imbarazzanti quesiti dei sangiorgini relativi alla loro attività
amministrativa, gli consigliamo di utilizzare il medesimo furente ardore
mostrato per “l’affaire Perotti” anche per cercare di fornire risposte adeguate
ai pressanti bisogni dei loro amministrati. A volte, evitando tanti inutili bla
bla bla, ci vuole veramente poco per risolvere alcuni problemi dei cittadini,
come per esempio tappare le buche nelle strade…, basta volerlo
fare!
Affaticati Erminio
Astorri Oppilio
Baldi Antonino
Busca Cristina
Curatolo Lamberto
Quaratino Giovanni
(pubblicato sulla rubrica delle lettere del quotidiano “Libertà” del 30 settembre scorso)

Annunci

Informazioni su insiemepersangiorgio

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...