– Chi siamo / contatti –

INSIEME PER SAN GIORGIO

Un sito “di servizio” al servizio di tutti i sangiorgini che va ad incrementare la fruizione di quel DIRITTO ALL’INFORMAZIONE ed alla CONOSCENZA DEI PROPRI DIRITTI spesso auspicato ma poi non sempre tradotto in azioni concrete. Un sito COSTANTEMENTE AGGIORNATO dai tanti contenuti (attualità, curiosità, satira, info, news …). Ma è anche uno sguardo sul Comune di San Giorgio visto dal gruppo di opposizione “Insieme per San Giorgio”: luci ed ombre, interrogazioni e mozioni, votazioni e attività dei gruppi. I resoconti da chi è stato chiamato dai sangiorgini a portare in primo piano l’interesse del nostro paese. Le mail per contatti sono a disposizione di chiunque per qualsiasi argomento, suggerimenti o per inviare foto e documenti. A tutti, nel più rigoroso rispetto della privacy, verrà fornito riscontro.

Il gruppo “Insieme per San Giorgio”:

Oppilio Astorri: astorriopilio@gmail.com

Antonino Baldi: baldacchini54@libero.it

Lamberto Curatolo: lambertocuratolo@alice.it

Giovanni Quaratino: cure61@libero.it

 

 

 

Il sito (che non è un prodotto editoriale) è aggiornato con periodicità irregolare, è redatto dai componenti dell’opposizione in consiglio e raccoglie i contributi (sotto forma di “commenti” o post firmati) di persone residenti nel Comune di San Giorgio P.no e nella provincia di Piacenza

Le foto e le immagini presenti sono prodotte prevalentemente dai partecipanti; quelle prelevate dai media sono state considerate di pubblico dominio. Qualsiasi contenuto sarà rimosso dal sito qualora i soggetti o gli autori ritenessero lesi i loro diritti (inviare segnalazione ad una della mail della sezione “contatti”).

La riproduzione di articoli giornalistici e/o editoriali e di modulistica è effettuata in modo transitorio e senza alcuna modifica essenziale, citando l’autore o la fonte nell’ambito di un’attività non commerciale unicamente per gli scopi informativi del sito. Qualora i soggetti o gli autori ritenessero lesi i loro diritti, qualsiasi documento sarà rimosso dal sito (inviare segnalazione ad una della mail della sezione “chi siamo”).

I contenuti del sito sono utilizzabili unicamente per uso personale.
Nel rispetto di quanto stabilito dalle norme sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale, è vietata: la riproduzione, la distribuzione, la pubblicazione, l’utilizzazione, l’archiviazione elettronica, la stampa, il framming, anche parziali, dei contenuti del sito (testo, grafica, immagini, codice, script, pagine, stili, ecc.) salvo esplicito consenso scritto dell’autore.

I testi, le informazioni, i dati pubblicati in questo sito nonché i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità.

https://insiemepersangiorgio.wordpress.com/ non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall’impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l’accesso o l’uso del materiale contenuto in altri siti.

3 risposte a – Chi siamo / contatti –

  1. 1111 ha detto:

    Buongiorno Vi inoltro per conoscenza il messaggio che ho inviato all’amministrazione:
    in riferimento all’Ordinanza 1425 del 09.04.2010, segnalo che nei pressi della fermata pedibus n.2 esiste una piccola area verde che, purtroppo, viene utilizzata impropriamente da molte persone per far espletare i bisogni ai propri cani, senza tuttavia raccoglierne gli escrementi (Alcuni sono proprio “frequentatori abituali”).
    La sporcizia continua ad aumentare e non è certamente un bello spettacolo per bambini e genitori che si incontrano in quella zona.
    Invito pertanto l’amministrazione a far intervenire chi di dovere per limitare questi comportamenti incivili.
    Grazie per l’attenzione.
    Un sangiorgino stanco di vedere “cacche di cane” nelle aree verdi.

  2. Prof. Enrico A.Scolari ha detto:

    Ho letto su “Libertà” di oggi della potenziale pericolosità della strada provinciale a Rizzolo, e della necessità di porvi un rimedio. Molto giusto; ma vorrei aggiungere che TUTTA la bretella della provinciale n. 36 per Godi è estremamente pericolosa, in quanto stretta, percorsa – anche nella frazione di Centovera – a velocità criminali, e con la quasi totale assenza di qualsiasi deterrente (anche da parte della Polizia provinciale e Carabinieri). Le segnalazioni fatte in molte occasionisono cadute nel vuoto… Evidentemente si aspetta il solito morto… o no? Dove sono finite le varie autorità preposte ai controlli? E pensare che il Comandante dei Carabinieri di S.Giorgio ha recentemente provato sulla propria pelle l’incredibile caos che regna sulle strade del piacentino…

  3. Giovanni ha detto:

    possiamo solo ringraziare, non importo a quale colore uno appartenga o schieramento politico, quello che veramente restituisce dignità è la possibilità di confrontarsi, valutare, conoscere, dissentire dove non si è d’accordo ma…. Non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare.
    (Gandhi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...